Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico "PESSE"

 

Il Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico (PESSE) ha l’obiettivo di attuare la disalimentazione a rotazione dei carichi al fine di fronteggiare situazioni di significativa e prolungata carenza energetica e di evitare interruzioni non controllate del servizio elettrico, che causerebbero un maggiore disagio sociale ed economico per la collettività.
PESSE è altrimenti conosciuto come Piano Salva Blackout proprio perché pensato per ridurre i prelievi di energia elettrica in maniera selettiva e programmata.

L'applicazione dei distacchi programmati dal PESSE viene richiesta dalla società Terna (proprietaria della Rete di Trasmissione Nazionale che garantisce l'equilibrio tra l'energia richiesta e quella prodotta) ai Distributori con un preavviso minimo di 30 minuti.

L'Utenza è suddivisa in 20 Gruppi di Distacco, di cui 15 effettivamente distaccabili e 5 non distaccabili.
A ciascuno dei 15 gruppi distaccabili sono assegnati, nell'ambito della singola giornata, più Turni di Rischio di disalimentazione di 1,5 ore ciascuno. Nel caso più gravoso ogni gruppo può essere interrotto per un massimo di 4,5 ore al giorno non consecutive, suddivise in tre intervalli da 1,5 ore ognuno.
All’interno dei gruppi 4, 8, 12, 16 e 20 sono state inserite utenze non distaccabili, in conformità alla delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) del 6 novembre 1979.

Gli orari di distacco seguono variazioni stagionali: nel periodo invernale, con ora solare, sono programmati tra le 7.30 e le 21; nel periodo estivo, con ora legale, con intervalli dalle 9 alle 22.30.

E’ possibile consultare le matrici dei distacchi fissate da Terna cliccando qui.

In alcuni casi per specifiche esigenze di manutenzione o riparazione della rete  il turno di distacco previsto potrebbe transitoriamente non corrispondere a quello stabilito nel Piano.
È inoltre opportuno ricordare e viene anche specificato da Terna che, in generale, la presenza di energia elettrica non può essere garantita in assoluto per nessuna categoria di utenza. Pertanto, ove indispensabile, i clienti devono dotarsi di gruppi di continuità in grado di alimentare per alcune ore le apparecchiature considerate critiche; ciò si rende necessario in modo particolare quando vengono utilizzate apparecchiature elettromedicali, per le quali la mancanza di energia elettrica può essere causa di rischio per la salute. 

Nel caso di applicazione del PESSE, sarà cura di SET Distribuzione emettere un comunicato stampa e inviarlo ai principali media locali. Gli Utenti domestici intestatari di forniture elettriche che alimentano apparecchiature indispensabili alla sopravvivenza di un componente del nucleo familiare e che sono coinvolti dal PESSE, ricevono un preavviso tempestivo e personalizzato.


Verifica in tempo reale se la tua utenza è interessata da interruzioni


E' possibile, in qualsiasi momento, verificare i giorni e l'orario di eventuali distacchi che interessano la propria utenza elettrica, inserendo i dati relativi al numero identificativo POD o Codice Partner (recuperabili dalla bolletta dell'energia elettrica) e il Codice Fiscale o Partita IVA 
nella form sottostante (entrambi i campi sono obbligatori). 

Le giornate in cui non sono previste interruzioni sono contraddistinte dal semaforo VERDE, mentre i giorni in cui è previsto un distacco programmato sono visualizzate con un semaforo ROSSO accanto al quale sono specificate le fasce orarie.

 
Ricerca per